Consigli per principianti: come diventare trader

Il mondo della finanza è un mondo estremamente affascinante e se cercate informazioni su internet su come diventare dei trader troverete una valanga di consigli tecnici. Personalmente non ho seguito nessuno dei consigli che mi sono stati dati o che ho trovato in internet e sono diventato un buon trader.

In questo articolo voglio darvi qualche consiglio particolare, che difficilmente troverete su altri canali, perché in realtà si tratta di consigli reali, semplici e assolutamente efficaci.

Se volete sapere cosa studiare, che corsi fare, quando applicare determinate tecniche come leggere gli indici rivolgetevi ad altri. Io faccio tutte queste cose ogni volta che compro e vendo un’azione, ma questo non è il segreto del mio successo, questa è solo la parte di conoscenza tecnica.

La conoscenza tecnica, nel mondo del trading online, costa tempo e fatica e se già avete investito molto su questo aspetto, ma ancora non avete ottenuto i risultati che volevate è evidentemente perché vi manca il lato B.

  1. Le intuizioni: quando parlo con altre persone che fanno investimenti mi prendono in giro, perché dicono che io non svelo mai i miei segreti. Sbagliato! Io non mento! Il più delle volte scelgo le società su cui investire per pura intuizione.

Sembra una sciocchezza, ma vi assicuro che è assolutamente reale. Quando decido che è venuto il mio momento scelgo le società che attirano la mia attenzione per un motivo o per un altro. Una volta ricordo di aver comprato delle azioni si Salvatore Ferragamo (quello della moda) solo perché mia moglie aveva tanto insistito perché le comprassi a Capri un paio di sandali che aveva visto in vetrina. Certo, non compro alla cieca, nel senso che dopo l’intuizione provvedo all’analisi tecnica, ma solo dopo.

  1. Il relax: se guadagno e se lavoro mi regalo ogni tipo di relax. Ogni settimana mi regalo un massaggio di un paio d’ore in una SPA. La gente comune non capisce a quanto stress si sottopone un investitore e tende a sottovalutare il bisogno fisico di rilassarsi. Oltre alle ferie comandate tre volte l’anno, è necessario ritagliarsi dei tempi personali, che sgombrino la mente da tutto.
  2. Auto premiatevi: il mio cervello lavora meglio se mi prefisso delle mete e a queste mete assegno un premio reale. Ad esempio quando ho guadagnato con il trading i miei primi 100.000€ ho deciso di regalarmi la moto. Il premio fa si che la tensione sia rivolta solo al guadagno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *